Il Salone del Camper edizione 2019 torna a crescere

Certo, se leggi questo post sei interessato al mio personalissimo punto di vista, quello di un rivenditore che opera nel settore da molti anni ed ha vissuto varie evoluzione del mercato e de Il Salone del Camper.

Come ogni anno sto partecipando a questa interessante manifestazione con i miei collaboratori per accogliere i visitatori presso gli stand Caravans International, Knaus e Caravelair.

La mia sensazione è che l’affluenza sia aumentata rispetto gli anni scorsi, abbiamo però notato una presenza più scarsa di visitatori vicentini.

Nel mondo camper possiamo certamente asserire che i mezzi sono sempre più equipaggiati e raffinati proseguendo su una strada che volge verso il lusso offrendo mezzi ottimizzati ma con prezzi che per molti risultano inaccessibili.

StandCI

Già dallo scorso anno abbiamo scelto di raccontare ai nostri clienti come è vista la caravan in Europa per porla come valida alternativa egualmente funzionale ma più economica.
Anche a Il Salone del Camper abbiamo voluto portare la nostra visione di questo mezzo e a conferma della nostra intuizione stiamo riscontrando una tendenza alla scelta della caravan.
Se c’é un po’ di curiosità consigliamo di leggere l’articolo che abbiamo pubblicato all’indirizzo www.ercoletempolibero.it/caravan.

camperL’età media dei visitatori de Il salone del Camper si é abbassata, più spesso le persone a cui piace viaggiare possono permettersi una nuova caravan ma per avere un camper devono optare per l’usato, questo perché il suo costo rappresenta oggi uno dei motivi principali per cui non è scelto.

Oltre a un discreto passaggio dal camper alla roulotte stiamo riscontrando un interesse sempre più incalzante per i van (se ne possono trovare per tutte le tasche), fino a scegliere semplicemente gli allestimenti per i furgoni che permettono di rendere abitabile una semplice auto a 5/7 posti.
A mio avviso questa è una nuova tendenza che conquisterà i giovani i quali non sembrano più interessati al camper classico, lo si denota da un calo delle vendite degli usati in molte zone della penisola.

Dai più giovani fino ai 50/55 anni sembrano preferire i furgoni attrezzati.
Nel mercato ci sono già aziende che producono tetti a soffietto e accessori per l’allestimento a prezzi davvero accessibili.
Vedo molto interesse per tutto ciò che ruota intorno al furgonato, moduli in legno per allestimenti interni,  maggioline copiate dall’originale a prezzi inferiori, portabici di progettazione tedesca davvero accattivanti, cappotti termici per tetti a soffietto o maggioline, il tutto sviluppato con criteri che promuovono la semplicità.

Un’altra piccola curiosità, si inizia a parlare dell’idea del noleggio a lungo termine anche dei camper, così come già avviene nel mercato delle automobili ma al momento sono solo idee e probabilmente di difficile concretizzazione, io ne approfitto per ricordare che per chi vuole fare esperienze non continuative c’é sempre la possibilità di noleggiare il camper, occasione anche per testarlo.

Fino a domenica saremo presso gli Stand de Il Salone del Camper a Parma per presentare i modelli 2020 di camper CI e caravan Knaus e Caravelair poi continueremo ad essere a disposizione di chi vuole parlare di plein air presso il punto vendita di Dueville con mezzi nuovi, interessanti usati e la possibilità di noleggio.

Andrea Ercole

Per qualsiasi informazione scrivi a: camper@ercoletempolibero.it

Translagorai, un Trekking con gli amici

Marco, il collega che utilizza tutte le ferie e i permessi per camminare e camminare e camminare mi ha parlato di un bel trekking che ritengo meriti di essere riproposto anche a voi.

Una settimana di ferie, qualche fidato amico e si può partire, questo percorso si svolge interamente tra le montagne Trentine del gruppo del Lagorai, si tratta di una delle traversate alpine più suggestive del nostro Paese, la Translagorai.
La traversata non è difficile ma lunga, percorre l’intera catena dalla Cima Panarotta al Passo Rolle. Il tracciato si svolge lungo sentieri ben segnati in un ambiente ancora incontaminato e costellato di testimonianze storiche. 

Specchi d’acqua pieni di pesci e la fauna montana sono la giusta compagnia per fare un’escursione in un ambiente ancora selvaggio.
Le malghe che si incontrano offrono buon formaggio e altri assaggi di produzione locale ma i rifugi sono davvero pochi, cosi l’avventura si completa con la scelta di rendersi autonomi al 100%.

L’idea di un trekking di alcuni giorni in montagna mi frullava in testa da molti mesi ma ci è voluto l’input del mio amico Sandro per convincermi a riempire lo zaino, infilare gli scarponi e abbandonare la civiltà per un po’.
Decisa la meta che richiede sette giorni per affrontarla con relativa tranquillità decidiamo che con un po’ di fatica supplementare la concluderemo in cinque giorni. 
La preparazione dello zaino è sicuramente stata la parte più noiosa e complessa dell’intera avventura, l’abbiamo affrontata tenendo presente il famoso detto Tanto è utile, poco è indispensabile e tutto pesa.

Per semplificare il lavoro a chi stesse prendendo spunto da Marco riportiamo l’elenco che lui stesso ha redatto:

Pochi indumenti ma giusti per affrontare ogni evenienza.
Pochi indumenti ma giusti per affrontare ogni evenienza.

2 paia di pantaloni
2 paia di calzini
2 paia di mutande
2 magliette traspiranti
Pile
Giacca, Guanti, Berretto
Mantella impermeabile
Lampada frontale
Fazzoletti e Carta igenica
Occhiali da sole
Spazzolino, Asciugamano piccolo
Sacco a pelo
Scarponi o Scarpe da trekking
Materassino o Stuoia
Tazza, posate, coltello
Pastiglie di cloro per rendere potabile acqua
Borracce per almeno 2 litri di acqua

Un'idea dei prodotti necessari per essere autonomi.
Un’idea dei prodotti necessari per essere autonomi.

Kit di pronto soccorso
Tenda, meglio se una 4 stagioni*
Fornelletto
Cartucce
Pentola leggera e Mestolo
Accendino
Macchina fotografica
Cartina o GPS
Buste liofilizzate (zuppe, risotti, vellutate…)
Bustine del tè per la colazione
Marmellata e Zucchero
Pane in cassetta
Affettati sotto vuoto
Sali Minerali e Tè in polvere per la marcia
Barrette energetiche e ai cereali.

Vista poi la competenza di Marco ha voluto dire qualcosa di più riguardo la tenda* che ha scelto per questa avventura, si tratta della tenda Pumori 2 di Ferrino, un modello “4 stagioni” adatto anche all’uso invernale per la presenza del telo esterno che arriva direttamente al suolo impedendo l’accesso di aria fredda in prossimità del terreno.

tenda-pumori-2Poiché la dispersione termica è rallentata, la camera interna della tenda risulta più calda rispetto all’ambiente esterno.
Questa tenda vanta una buona autoportanza, cioè la sua capacità di rimanere eretta senza la necessità di fissarla al suolo tramite picchetti sebbene sia sempre consigliato farlo. Questo risulta particolarmente utile quando è necessario montare la tenda su terreni troppo rigidi come le rocce o a bassa densità come la sabbia e la neve.

In realtà questo articolo potrebbe essere solo all’inizio se decidessimo di parlare di ogni elemento contenuto nello zaino visto che tra il Reparto Sportivo e il Reparto Campeggio li vendiamo tutti e pure con una discreta scelta.
L’intento però è un altro e mi limiterò ad invitarvi a dare un’occhiata nei relativi siti ma soprattutto a passare a trovarci.

Marco conclude così:
Due notti in tenda, una in bivacco e una in rifugio… che traversata!
Abbiamo conosciuto un lato molto affascinante del Trentino, apprezzato
 numerose tracce della Grande Guerra, osservato le marmotte nei prati e visto in lontananza camosci e capre.
Non credo ci sia altro da aggiungere.

 

Un’idea per il fine settimana: camper & ciaspole

Sempre approfittando delle abbondanti nevicate di questi giorni vorrei proporre un week end all’insegna della natura e dell’amicizia.

Chi ha il camper sa che ogni mezzo più o meno predisposto per l’inverno ha il riscaldamento è quindi un peccato lasciarlo in rimessaggio da ottobre a febbraio, vale davvero la pena sfruttarlo per andare a visitare una città d’arte o per entrare in contatto con la natura come descriverò in questo caso.

Webasto

Il nostro tecnico consiglia, in caso di mezzo con la sola stufa combinata, di prendere in considerazione l’acquisto di un riscaldamento a gasolio Webasto per risparmiare gas.

Quelli che non possiedono un camper possono pensare al noleggio che per altro in questo periodo è davvero conveniente, debitamente istruiti alla consegna del mezzo sarà possibile

I mezzi a noleggio sono di norma predisposti per uso invernale.
I mezzi a noleggio sono di norma predisposti per uso invernale.

sfruttarlo al meglio e fare un’esperienza che può essere di ispirazione anche per le gite future.

Non è necessario compiere viaggi lunghissimi per trovare un’emozionante distesa di bianco ed iniziare la propria mini vacanza, in famiglia o com gli amici.

È possibile fermarsi in campeggi, in aree di sosta o anche nei parcheggi degli impianti sciistici dove spesso si è sostenuti dalla presenza di altri camperisti.

I mezzi con il garage permettono una migliore organizzazione se abbina viaggio e sport.
I mezzi con il garage permettono una migliore organizzazione se abbina viaggio e sport.

Il top è arrivare la sera, cenare in tutta serenità, una partita a carte, quattro chiacchiere e in un attimo arriva mattina, ciaspolare è un’attività adatta a tutti, non richiede particolari preparazioni se non la passione per le passeggiate e la natura. Dopo una buona colazione sarà possibile recuperare l’attrezzatura stivata nel comodissimo garage per essere pronti all’avventura appena usciti dal camper.

Se non si hanno le ciaspole è possibile noleggiarle per un fine settimana, volendo possono essere fornite con i bastoncini, se si è degli appassionati ciaspoledi montagna si potrebbe pensare di acquistarli, magari telescopici per poterli anche stivare nell’immancabile zaino.

Per ciaspolare in montagna, d’inverno è necessario vestirsi a strati, meglio se utilizzando abbigliamento tecnico per avere una buona traspirazione e mantenimento della temperatura corporea.

Scegliere l'abbigliamento giusto permette di vivere al meglio la propria esperienza.
Scegliere l’abbigliamento giusto permette di vivere al meglio la propria esperienza.
Alcuni accessori possono essere acquistati per sfruttarli anche durante passeggiate estive, magari in quota.
Alcuni accessori possono essere acquistati per sfruttarli anche durante passeggiate estive, magari in quota.
Lo zaino è indispensabile ed al suo interno non può mancare un guscio in caso di vento o forti cali termici.
Lo zaino è indispensabile ed al suo interno non può mancare un guscio in caso di vento o forti cali termici.

Ovviamente per un’esperienza sporadica andrà bene anche la vecchia tuta da sci abbandonata nell’armadio ma certi capi possono tornare utili in qualsiasi circostanza quindi non è impensabile valutare l’acquisto di intimo tecnico o un buon giubbotto in piuma.
Importante invece è l’uso delle ghette se si vogliono salvaguardare i pantaloni da eventuali tagli o strappi causati da rami o dalle ciaspole stesse.

cosa c'è di meglio di una pausa in rifugio?
cosa c’è di meglio di una pausa in rifugio?

È tutto pronto per partire, ogni passo sarà un pretesto per innamorarsi del panorama e soprattutto dell’atmosfera quasi fiabesca che la neve sa dipingere, passeggiare, anche se con la dovuta calma mette appetito consigliamo quindi di provare uno dei tanti rifugi che in montagna sanno offrire calore e ospitalità oltre a squisiti piatti tipici.

Non immaginiamo necessariamente gruppi di adulti, i bambini sanno dimostrare grande capacità di adattamento quando il contesto si rivela favorevole e spesso ci

Far conoscere la montagna ai nostri piccoli fin da subito aiuta a farli crescere sensibili alla natura.
Far conoscere la montagna ai nostri piccoli fin da subito aiuta a farli crescere sensibili alla natura.

stupiamo di quanta strada alla fine hanno percorso; i più piccoli potranno essere sopitati dalle forti spalle di papà che come Marco ha temporaneamente sostituito lo zaino con quello porta bimbi che per un’occasione sporadica può anche essere noleggiato!

A fine passeggiata le guance saranno rosse e il cuore caldo, un misto di soddisfazione e stanchezza renderanno incantevole il momento in cui il camper apparirà all’orizzonte, niente auto per raggiungere l’albergo o chilometri di strada per tornare a casa, solo la soddisfazione di ritrovarsi intorno al tavolo per ripercorrere la bella giornata.

Un consiglio: a questo punto presentate una buona crostata preparata a casa e condividetela con i vostri compagni di viaggio, so per esperienza personale che sarà ancora più buona.

CI 2017, anche i KYROS vi aspettano in negozio

Ancora mezzi in anteprima della gamma 2017 che anticipano il Salone del Camper presso il nostro punto vendita.

Dopo i Magis nella versione 2017 ecco che si fanno spazio in salone anche i meravigliosi Kyros, i VAN della gamma CI.

bagnoscorrevole-docciaLe principali novità sono rappresentate dal bagno che vanta una DOCCIA CENTRALE con piatto doccia sopraelevato di solo 6 mm, la base con
vie per scorrimento dell’acqua e 3 fori d’uscita, il sistema di chiusura doccia con doppio scorrevole, la presenza della FINESTRA, più spazio per riporre le cose ed il LAVABO a SCOMPARSA.

Il pavimento in doghe, i piani in bianco lucido, il piano cucina ed il lavello integrati a filo, la prolunga della cucina abbattibile, il pensile sopra il letto sempre ispezionabile e la protezione della finestra nella zona notte sono le altre raffinatezze che fanno del Kyros 2017 un VAN sempre più bello e funzionale.

Ogni modello poi ha caratteristiche particolari per rispondere ad ogni tipo di “desiderio di libertà” motivo in più per venire a trovarci presso il nostro punto vendita.

Euro1>Euro6

Anche per i Kyros i motori  passano tutti all’EURO 6 offrendo così un’oggettiva riduzione dei consumi.
I 4 tipi di motore, prodotti da FIAT, hanno caratteristiche precise e vengono scelti a seconda del modello di camper e del suo peso per ottimizzare il rendimento  e ridurre al massimo le emissioni.

Presentazione standard di PowerPointChi sceglie i mezzi ricreazionali CI poi gode del servizio dedicato “Ducato Camper” appositamente studiato da FIAT Professional per i camperisti.
Questo comprende un sito web dedicato, l’APP con molte funzioni specifiche, un numero verde, la rete capillare europea di officine specializzate camper e l’estensione di garanzia.

In negozio è possibile visitare l’interno di tutti i mezzi in salone, toccarli con mano e chiedere chiarificazioni rispetto alla continua evoluzione della gamma CI, inoltre prenotando ora un mezzo 2017 sarà proposto con un prezzo di favore davvero molto interessante.

Per saperne di più VISITA LA PAGINA del sito o contatta LUCIANO

CI 2017, i primi sono già da ERCOLE!

Il salone si pregia di nuovo di ospitare mezzi degni di nota, questa volta torniamo in casa CI e scopriamo la gamma 2017 che sarà presentata ufficialmente al Salone del Camper.

Nel punto vendita di Dueville è possibile visitare i modelli Magis 94XT e Magis 95XT e verso la fine della settimana arrivano anche il Magis 35 XT ed il  Magis 85 XT che si mantengono agganciati alla versione 2016 per quanto riguarda la soluzione degli spazi interni e lo stile degli arredi, apportando però sempre delle migliorie che conferiscono al mezzo un gusto rinnovato ed ancora più piacevole.

Stabilito che la strada intrapresa per ottenere camper solidi, leggeri e ben coibentati è quella giusta, con la nuova versione si sono sviluppate ed ulteriormente migliorate tecnologie già in essere quali:
ExPS utilizzata per la costruzione della cellula dove è stata inserita la vetroresina anche alle pareti interne;
RESPIRA per favorire il ricircolo dell’aria, rendere la temperatura interna uniforme ed evitare le condense. Un esempio è l’aggiunta del riscaldamento perimetrale dei letti garage.

Ulteriore attenzione poi per la zona garage che viene ottimizzata offrendo un piano di carico senza gradini e maggiore capacità di carico, un’altra chicca è l’adozione del pistone per il fine corsa nello sportello del gavone.

Viene poi offerta ai mezzi di tutta la gamma 2017 la predisposizione della seconda batteria posizionata con i fusibili in zona facilmente ispezionabile per una facile manutenzione di tutti i principali organi elettrici.

La valvola di scarico delle acque grigie viene spostata in posizione più accessibile per agevolarne l’apertura.
Il WC migliora nell’ergonomia per aumentare il confort nonostante lo spazio ridotto e viene aggiunto l’indicatore del livello serbatoio, inoltre la cassetta ha maniglia e ruote.

Euro1>Euro6

La novità più importate però consiste nei motori che passano tutti all’EURO 6 offrendo così un’oggettiva riduzione dei consumi.
I 4 tipi di motore, prodotti da FIAT, hanno caratteristiche precise e vengono scelti a seconda del modello di camper e del suo peso per ottimizzare il rendimento  e ridurre al massimo le emissioni.

Chi sceglie i mezzi ricreazionali CI poi gode del servizio dedicato “Ducato Camper” appositamente studiato da FIAT Professional per i camperisti.
Questo comprende un sito web dedicato, l’APP con molte funzioni specifiche, un numero verde, la rete capillare europea di officine specializzate camper e l’estensione di garanzia.

In negozio è possibile visitare l’interno dei due camper già in nostro possesso, toccarli con mano e chiedere chiarificazioni rispetto alla continua evoluzione della gamma CI, inoltre prenotando ora un mezzo 2017 sarà proposto con un prezzo di favore davvero molto interessante.

Per saperne di più VISITA LA PAGINA del sito o contatta LUCIANO

7 -17/4 torna il PrimaVera OPEN Ercole

DSC_0845Il PrimaVera OPEN Ercole è la manifestazione dedicata alle passioni di tutta la famiglia organizzata presso il negozio di Dueville (VI) per dare il benvenuto alla bella stagione e proiettarci verso le tanto desiderate giornate di vacanze e libertà.

I nostri visitatori hanno una cosa in comune: l’amore per il tempo libero visto nel più ampio significato del termine!

DSC03499I camperisti ed i campeggiatori potranno approfittare di 10 giorni di sconto in negozio e sul web nel reparto campeggio ed accessori ma in realtà sconti e promozioni saranno attivi in tutti i reparti del negozio: Arredo giardino, Piscine e Accessori, Giochi per esterno, Nautica, Abbigliamento sportivo, Alpinismo e Sci alpinismo, Trekking e Travel, Articoli per la casa e da regalo, Barbecue e Prima infanzia.

Per tutta la durata dell’evento sarà a disposizione il servizio bar gratuito, il cuore della manifestazione però si snoda nei fine settimana dove sarà attiva un’area bimbi per permettere a mamma e papà di visitare il negozio in tutta serenità.

Sempre nei fine settimana sono organizzati incontri dedicati ai viaggi con proiezioni ed interessanti idee per le vacanze future, prove di cottura al barbecue con degustazione e varie dimostrazioni.

Un caffè con i Tecnici (visita la pagina)
DSC_0808Le giornate più interessanti dedicate ai camperisti sono fissate per venerdì 15 e sabato 16 aprile quando in negozio saranno nostri ospiti i tecnici Caravans International per qualsiasi curiosità o interrogativo sul mondo dei camper.

In qualsiasi momento si deciderà di passare in negozio sarà possibile approfittare dell’opportunità di scambiare due chiacchiere con i migliori tecnici e collaboratori della nota casa costruttrice di autocaravan.
Sull’onda dell’iniziativa CI “VISITA L’AZIENDA” che sta riscuotendo un grandissimo interesse, saranno presenti presso il negozio:
Francesco Cioffi, Responsabile Post Vendita
Massimo Lori, Responsabile Progettazione e Ingegneria Industriale
Stefano Bernardini, Responsabile Vendite Italia.

Nei due fine settimana di festa poi avremo con noi anche un tecnico BRUNNER pronto a rispondere a qualsiasi interrogativo sui prodotti, le tecnologie e le scelte aziendali.

Sabato 16 il reparto campeggio vedrà il suo momento migliore con l’aggiunta di altri esperti tutti operanti nel mondo del plein air

Le migliori aziende nel settore del plein air saranno in negozio per vivere in prima persona le curiosità e le difficoltà dei propri clienti finali e per offrire un servizio completo e puntuale.

Passa a trovarci e fai due chiacchiere con chi preferisci, anche con tutti, ogni tecnico è a tua completa disposizione.

Un evento curioso è fissato per il 9 aprile quando il cuoco Amedeo Sandri presenterà “CAMPERFOOD”, costretto dai piccoli spazi di camper, caravan e tenda e usufruendo di ingredienti semplici e facilmente reperibili proporrà vari menù per deliziare tutta la famiglia anche in vacanza.

Il PrimaVera OPEN Ercole si concluderà domenica 17 aprile alle 20,30 con il simpaticissimo cantante locale Sergio “Ciccio” Corona che intratterrà i presenti con due ore di concerto e cabaret che ben interpreteranno lo spirito del Centro Ercole.

Vai al programma completo del PrimaVera OPEN Ercole.

ERCOLE-CI: tra patner ci si intende

Durante la presentazione dei modelli 2016 il Dot. Pisani, Direttore Commerciale della Caravans International, ha gratificato il nostro negozio con l’ambito “PREMIO FIDELIZZAZIONE” per la stagione 2014/15 grazie alle nostre iniziative per la valorizzazione del brand CI.

Anche questo gesto ha contribuito ad affrontare la stagione 2015 con entusiasmo per proporre i nuovi prodotti 2016 della Caravans International, permettendo di apprezzarli al meglio.
La gamma presenta interessanti novità che miglioreranno ulteriormente la vita degli amanti del Plein Air, presentata alle Fiere di Parma dal 12 al 20 settembre 2015 ha riscontrato fin da subito larghi consensi, Ercole era presente per illustrare i mezzi in totale serenità in un’area esclusiva e riservata presso uno stand dedicato Stand della Caravans International.
È possibile toccare con mano i modelli 2016 presenti nel nostro centro vendita di Dueville (VI) e visibili nel sito camper.ercoletempolibero.it.