top-falesia

La falesia ed il casco

Conosciamo tutti l’importanza del casco in montagna tanto più che il suo utilizzo è diventato un’abitudine consolidata quando si pratica alpinismo e scialpinismo, raramente invece viene utilizzato in falesia perché si ignora un potenziale rischio in questo ambiente.

In realtà anche in falesia ne viene consigliato sempre più spesso l’utilizzo.

Vediamo perché:

  • Alcune falesie consigliano espressamente l’uso del caschetto;
  • L’arrampicata è uno sport pericoloso e anche ai più esperti possono capitare degli incidenti, alcuni di questi potrebbero essere evitati utilizzando il casco che è consigliabile all’assicuratore e allo scalatore;
  • Nelle falesie di recente chiodatura a volte sono presenti zone non del tutto ripulite, in queste palestre la possibilità di caduta massi dall’alto è più elevata;
  • Nelle falesie in ambiente la presenza di animali selvatici o il passaggio di escursionisti sui sentieri soprastanti la falesia potrebbero causare la caduta inaspettata di pietre.
Sirocco
Sirocco
Vapor
Vapor

Per andare incontro alle molteplici esigenze si possono trovare caschi molto leggeri adatti a chi deve indossarli per ore come il casco Sirocco di Petzl che pesa solo 170 grammi o il casco Vapor di Black Diamond che ne pesa 188 oppure si possono scegliere caschi di differente costruzione risultando quindi più adatti per vie ferrate o attività invernali.

Alcuni di questi hanno la doppia certificazione (alpinismo EN12492 e e sci EN1077) e possono essere utilizzati sia per lo scialpinismo che per l’arrampicata, un esempio è il casco Colour 2 di Scott o il casco Speed Comp di Camp che proteggono da urti sulla calotta e laterali.
Speed Comp
Speed Comp
Couloir 2
Couloir 2
È possibile scegliere caschi che possono essere usati in via ferrata come ad esempio Armour di Camp o Half Dome di Black Diamond entrambi in materiale iniettato ad alta resistenza.

Vogliamo mettere l’accento anche sull’importanza della misura del casco. Deve vestire perfettamente e bisogna sentirselo al meglio perché garantisca la massima sicurezza.

Armour
Armour
Half Dome
Half Dome

Sconsigliamo caldamente la condivisione di caschi perché ogni testa è differente, il casco va provato, soprattutto durante il primo acquisto, in un negozio specializzato e di fiducia così che il personale possa essere d’aiuto per indirizzare il cliente verso l’acquisto più indicato.

Il casco diventa un vero e proprio compagno di avventura, capita sovente di condividere il dispiacere di un nostro cliente che deve dismettere il suo vecchio casco così legato ad imprese importanti.

Durante la scelta è bene non farsi influenzare troppo dall’estetica a discapito della vestibilità e dai “sentito dire”, ognuno ha necessità specifiche ed imprescindibili.

falesiaUltimo consiglio: Mantenere sempre il casco pulito e se si desidera personalizzarlo utilizzare solo adesivi o pennarelli indicati dalle aziende produttrici in quanto le colle e i solventi inadatti potrebbero danneggiare irrimediabilmente la calotta del casco compromettendone la sicurezza.

Spunti per indurre alla riflessione i più scettici ne abbiamo dati vari, aggiungendo buoni consigli per il prossimo acquisto, concludiamo dicendo che il fastidio che alle volte procura l’uso del caschetto è nulla rispetto alle gravi conseguenze di un possibile incidente.